Nuove proposte UE: un grande favore all'industria delle armi

il Cambiamento, 13/06/2017 - La Commissione Europea ha diffuso a Bruxelles i dettagli riguardanti nuovi piani e decisioni che andranno a favorire l'industria degli armamenti, sgretolando i limiti del proprio mandato a riguardo delle questioni legate alla difesa. Ciò aprirà la strada a nuovi affari a favore di un complesso militare-industriale europeo già largamente influente sulle politiche nazionali. [...]
 
Le organizzazioni e gli esperti delle organizzazioni pacifiste riunite nella rete ENAAT (European Network Against Arms Trade) mettono in guardia l'opinione pubblica su questo «ulteriore tentativo della Commissione UE di banalizzare la produzione di armi ed estendere insidiosamente il proprio ambito di competenza sulla difesa». «Queste proposte non porteranno maggiore pace e sicurezza, ma sicuramente andranno ad incrementare i profitti dell'industria militare spingendo ulteriormente la corsa al riarmo globale» commenta Wendela de Vries dell'organizzazione olandese Stop Wapenhandel. [...]